Provincia TerniToday

Alberi pericolosi, si accendono le motoseghe: addio a sette pini e due cipressi

Intervento a San Gemini nella zona del complesso sportivo di San Lorenzo dopo l’ordinanza del sindaco, Leonardo Grimani: alberature pericolose, sicurezza a rischio

Sono partite stamattina alle sette le operazioni di abbattimento di alcuni alberi pericolosi nella zona del complesso sportivo di San Lorenzo in Via Narni. La decisione è stata presa dal Comune di San Gemini dopo un sopralluogo effettuato con i tecnici della comunità montana “Orvietano–Narnese–Amerino–Tuderte” al termine del quale è stata evidenziata la mancanza di sicurezza a causa delle alberature rovinate.

Una successiva ordinanza del sindaco, Leonardo Grimani, ha quindi stabilito l’abbattimento di 9 alberi, nello specifico sette pini domestici e deu cipressi comuni. In concomitanza con i lavori è stata disposta anche la chiusura del parcheggio pubblico adiacente alla struttura sportiva nel quale verrà allestita l'area di cantiere, saranno posizionati i macchinari utilizzati e collocati i residui del taglio. L’ordinanza resterà in vigore fino al termine dei lavori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Samanta Togni presenta il nuovo fidanzato: "Ci siamo conosciuti per caso sul treno"

  • Scomparso da quasi un anno, ritrovato su un treno a Pisa. I poliziotti: era smarrito e confuso

  • Incidente stradale, moto contro furgone: schianto terribile, ternano trasferito d’urgenza all’ospedale di Firenze

  • Dramma a Terni, trovato morto in casa: sul posto vigili del fuoco e polizia

  • Nuova gestione per un locale storico della movida ternana

  • Colpo di scena a 'Uomini e donne': la ternana Martina Nasoni verso il trono più ambito

Torna su
TerniToday è in caricamento