Provincia TerniToday

Montefranco, arriva la banda ultra larga e WiFi libero

Il primo cittadino Rachele Taccalozzi conferma :"L'impegno dell’amministrazione nella realizzazione dei servizi digitali, di una rete di comunicazioni all'avanguardia e nella riduzione del divario digitale"

montefranco

Fibra a 100 mega, WiFi libero e video sorveglianza sono i tre assi su cui si sta muovendo l’amministrazione comunale di Montefranco. Ne dà notizia il sindaco Rachele Taccalozzi che sottolinea l’imminente conclusione dei lavori per il cablaggio internet sul territorio comunale.

I fondi sono stati stanziati nell’ambito del programma “strategia italiana per la banda ultralarga” ed hanno l’obiettivo di colmare il ritardo digitale del paese sia sul piano infrastrutturale che dei servizi, secondo gli obiettivi dell’Agenda digitale europea e in osservanza del programma di sviluppo della banda larga e dell’abbattimento del ‘digital divide’, promosso dal ministero dello sviluppo economico con finanziato UE.

Le dichiarazioni di Rachele Taccalozzi

L’attivazione dei servizi a banda ultra larga –commenta il sindaco Taccalozzi - conferma l’impegno dell’amministrazione nella realizzazione dei servizi digitali, di una rete di comunicazioni all’avanguardia e nella riduzione del divario digitale. Si tratta di un obiettivo fortemente perseguito per dare un segno concreto di svolta. L'installazione di un'infrastruttura solida, performante, efficiente ed anche economica rappresenta un vero e proprio passaggio alla modernità per tutti. La fibra ottica permetterà di offrire un servizio internet veloce a utenze domestiche, uffici ed aziende. Le potenzialità della fibra ottica sono immense – conclude il primo cittadino - e sono convinta che questa nuova infrastruttura favorirà lo sviluppo culturale, economico ed imprenditoriale del nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento