Provincia TerniToday

Rifiuti differenziati, mobilità alternativa e stop alla plastica: Montefranco ha il pollice verde

Tocca quota 80% la raccolta differenziata, i lampioni usano lampade a led ed è stato finanziato l’acquisto di biciclette con pedalata assistita. Il punto del sindaco, Rachele Taccalozzi

Montefranco

È arrivata all’80 per cento la raccolta differenziata nel comune di Montefranco. Lo rende noto il sindaco, Rachele Taccalozzi, che ha fornito i dati relativi al 2018. “L’incremento in quattro anni - afferma il sindaco - è stato molto considerevole se si pena che si è passati dall’11 per cento del 2014 all’80 dello scorso anno”.

Ma non è l’unica notizia positiva per l’ambiente. Il Comune s sta infatti dando da fare su più fronti. “Tutte le lampade dell’illuminazione pubblica - dice ancora Taccalozzi - sono state sostituite con i led, nelle mense scolastiche è stato istituito il divieto di utilizzare stoviglie in plastica ed è stato finanziato il nostro progetto di acquisto di biciclette con pedalata assistita e di realizzazione di una piazzola coperta per la ricarica, in aggiunta alle due piazzole per la ricarica delle auto elettriche. Infine – conclude – abbiamo istituito la giornata del baratto per sensibilizzare i più piccoli al riuso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento