Provincia TerniToday

Il Natale che unisce, ad Acquasparta tanto entusiasmo intorno all'Antica Fiera Lincea 

Nella cittadina di Federico Cesi l'ispirazione seicentesca è stata l'occasione per eventi natalizi nuovi che hanno coinvolto associazioni, commercianti e cittadini

L'aria natalizia quest'anno porta un gradevole profumo di novità. L'ispirazione è quella che caratterizza la cittadina di Acquasparta, con la sua tradizione legata all'Accademia dei Lincei e a Federico Cesi. Un'ispirazione che, quest'anno, ha travalicato i confini della tradizionale festa del Rinascimento per approdare al Natale - quello del 1619 - grazie all'Antica Fiera Lincea ed ai tanti appuntamenti ad essa collegati, tra concerti, spettacoli, artisti di strada, tamburini rinascimentali, visite guidate del borgo e di alcune stanze di Palazzo Cesi. I bambini potranno inoltre visitare la casa di Babbo Natale e partecipare a numerosi laboratori.

Acquasparta 5-4

Già dallo scorso fine settimana e fino all'Epifania, infatti, ad Acquasparta è stata promossa l'organizzazione di un originale mercato natalizio con artigiani e produttori locali lungo corso dei Lincei, piazza Federico Cesi e corso Umberto I. Ma non solo.

Gli eventi natalizi, infatti, sono stati un vero e proprio “esperimento sociale”, che sembra proprio aver registrato un certo successo: “La nostra idea – afferma l'assessore Sara Marcucci – era di offrire un qualcosa di nuovo per Acquasparta, qualcosa che si rifacesse alla nostra tradizione, guardando quindi alla Festa del Rinascimento e traendo ispirazione per il Natale. L'obiettivo non era solo quello di promuovere un'attività per rivitalizzare il centro storico e per attrarre persone da fuori, ma anche quello di coinvolgere la comunità in un progetto che vogliamo portare avanti”.

Natale Acquasparta 1-2

Il coinvolgimento, in effetti, c'è stato: “Ci siamo rivolti a tutte le realtà del paese: hanno risposto 45 commercianti, 25 associazioni, molti singoli cittadini. In questo modo – continua l'assessore – abbiamo creato un progetto comune e ottimizzato le risorse. Ognuno, infatti, si è occupato dell'organizzazione di un appuntamento. Abbiamo così messo insieme un calendario molto ricco e variegato”.
E' il filo conduttore storico, come anticipato, ad aver animato il mercatino: “Siamo andati a cercare espositori, hobbisti, artigiani, produttori particolari – continua ancora Sara Marcucci – per offrire un mercatino di qualità. Abbiamo dedicato particolare attenzione anche all'economia circolare, anche attraverso laboratori per bambini”.
Il mercatino, per il quale gli espositori hanno pagati solo l'occupazione del suolo pubblico a un prezzo promozionale, è stato anche lo spunto per far sì che alcuni commercianti potessero utilizzare negozi sfitti del centro storico per esporre i propri prodotti nei fine settimana, con l'obiettivo di rivitalizzare il centro della storica cittadina. 
Domani e domenica, oltre alla possibilità di visitare la casa di Babbo Natale,

Qui il programma previsto per i prossimi due giorni:

SABATO 14:
ore 14: Apertura Antica Fiera Lincea
ore 15: “Arte e scienza: espressioni dell’uomo” Esposizione artisti locali. A seguire presentazione del libro “Astrologia Siderale” - a cura di New Wave Sala Multimediale
ore 17: “Lo spirito dei Natali passati (quando all’albero si appendevano i mandarini) - canti e ricordi” a cura di UNITRE e Gruppo Bandistico Città di Acquasparta - Casa della Cultura 
ore 21: Concerto Gospel “Voice of Hea- ven Gospel Choir” - Chiesa di S. Cecilia

DOMENICA 15:
ore 9: Apertura Antica Fiera Lincea
ore 15: “Arte e scienza: espressioni dell’uomo” Esposizione artisti locali. A seguire conferenza “Il cielo e le stelle tra scienza, spiritualità e storia” - a cura di New Wave - Sala Multimediale 
ore 16/18: “Natale in famiglia” Laboratorio per coppie adulto-bambino dai 6 anni. Costo € 5.00 - a cura di Ass. Casa La Mula (il lavoro sarà ritirato il 22) - Palazzo Cesi 
ore 17-18: “La mia lettera a Babbo Natale” laboratorio creativo per bambini 3-6 anni - a cura di A piccoli passi APS Palazzo Cesi
ore 18: Spettacolo itinerante “Bianche presenze” a cura di Accademia Creativa

Natale Acquasparta 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fine di un'era, chiude storico locale del centro di Terni: "Costi elevati e nessun incentivo"

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Morgan rifiuta la proposta di Terni città futura: “Mi permetto di sconsigliarvi il duplice invito”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

Torna su
TerniToday è in caricamento