Provincia TerniToday

Prati di Stroncone: "Togliere l'isola ecologica è stata una folle iniziativa"

Il gruppo di minoranza Prima Stroncone: "La gente ce lo sta segnalando, quello che sta accadendo negli ultimi venti giorni ai Prati di Stroncone è uno scempio"

prati

La gente ce lo sta segnalando, quello che sta accadendo negli ultimi venti giorni ai Prati di Stroncone è uno scempio”. Il gruppo di minoranza Prima Stroncone denuncia la situazione constatata in uno dei luoghi più amati e frequentati da ternani e non. Migliaia i cittadini che si sono recati nelle montagne, al di sopra del borgo, trovando un po' di refrigerio e stando a diretto con la natura. L’evento della notte di San Lorenzo, organizzato dal gruppo speleologico e della locale Pro Loco ha garantito una ulteriore presenza cospicua. La tribute band di Lucio Battisti - esibendosi in uno scenario davvero suggestivo - ha strappato applausi e consensi. Tuttavia, nonostante gli aspetti positivi da rimarcare qualcosa non ha funzionato appieno, come testimoniano anche le foto scattate a correlato: “E’ stata messa in risalto l’iniziativa del sindaco di togliere l’isola ecologica e dare i sacchetti alle persone per l’immondizia – sottolineano dal gruppo di minoranza Prima Stroncone – I risultati sono stati devastanti: si è ammassata una quantità enorme di indifferenziata che sarà a carico dei cittadini. Le bollette, già di per se salate, lo saranno ancora di più anche a causa di un vecchio accordo di giunta. Sono stati tolti i parcheggi a pagamento che avrebbero portato un buon introito nelle casse comunali. Una folle iniziativa – sostengono gli esponenti – dato che oltre ai secchi pieni abbiamo trovato numerosi sacchetti lanciati in terra. Se si vuole rilanciare il nostro territorio lo si deve fare con progetti seri, importanti mettendo in campo tutte le forze necessarie. Ai Prati non ci sono servizi funzionali alla collettività. È come se si trasferisse la mondezza da Terni e Stroncone”. Le proposte di Prima Stroncone: “L’installazione di due telecamere di sicurezza potevano apportare dei benefici ma non siamo stati ascoltati. Il rilancio può avvenire mediante la costruzione di piccole strutture sportive, un campo avventura già prospettato negli anni scorsi ma poi non realizzato, mettere in evidenza le bellezze del nostro territorio"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WhatsApp Image 2019-08-19 at 09.39.25(1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fugge da casa e poi torna a Terni, un’altra “avventura” per Miriam: arrestata a Perugia per rissa e resistenza

  • Terni piange Monica Gaetini, il ricordo dei colleghi e degli amici

  • Terni, lancia pietre dalla finestra e si barrica in casa con un’accetta

  • Chiuso il viadotto 'Montoro' sul raccordo Terni-Orte. Traffico off limits e incognita 3 giugno

  • Controlli a tappeto delle forze dell’ordine a Terni: stangato un locale di via Roma. Arrestato un ternano in centro

  • Acciai Speciali Terni, la crisi post emergenza Coronavirus: dalla terza decade di giugno stop in sequenza ai reparti

Torna su
TerniToday è in caricamento