Provincia TerniToday

“Il peggior nemico della mafia è la scuola”, studenti in piazza

Circa 600 ragazzi hanno sfilato lungo le strade di San Gemini nell’ambito dell’iniziativa di Libera, promossa dal Comune e dall’Istituto comprensivo di Acquasparta

Circa 600 studenti e studentesse hanno partecipato ieri a San Gemini alla manifestazione contro le mafie, nell’ambito dell’iniziativa nazionale di Libera, promossa a San Gemini dal Comune e dall’Istituto comprensivo di Acquasparta.

studenti_sangemini (2)-2Il corteo ha attraversato tutto il centro storico ed ha portato in piazza le scuole di San Gemini, Acquasparta, Montecastrilli e Avigliano Umbro. Insieme ai ragazzi c’erano i responsabili delle scuole, il vice sindaco di San Gemini, Ivana Bouché, i rappresentanti di Libera e dei quattro Comuni.

Potrebbe interessarti

  • Laghi in Umbria, per un bagno rinfrescante o una passeggiata nella natura

  • Memoria olfattiva, come gli odori riportano alla luce i ricordi

I più letti della settimana

  • Turista ternano muore sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto

  • Incidente stradale all'incrocio maledetto, le foto dello schianto. Tra i coinvolti una famiglia con due bambini

  • Incidente stradale, l'incrocio maledetto colpisce ancora: schianto tra due auto

  • Terrore in California, imprenditore ternano fra le pallottole di una sparatoria

  • Terremoto nella notte, l’epicentro fra Acquasparta e Massa Martana

  • Ermes Maiolica colpisce ancora: “bucata” la pagina ufficiale Facebook di Matteo Salvini

Torna su
TerniToday è in caricamento