Provincia TerniToday

Vandali contro la targa in memoria dei martiri delle Foibe, la protesta: sciacalli della memoria

Manifestazione a Baschi dell’associazione Spazio Libero Rupestre. Appello al sindaco: fare luce sull’accaduto, siamo pronti a ripristinare la targa a nostre spese

Nella notte tra domenica e lunedì, alcuni vandali hanno staccato la targa che in piazza Martiri delle Foibe a Baschi ricorda la tragedia. Nell’aiuola sono rimasti solo i sostegni di metallo.

“Difendiamo la nostra storia dagli sciacalli della memoria”, recita lo striscione esposto dall’associazione cittadina Spazio Libero Rupestre, scesa in piazza nella serata di ieri per esprimere lo sdegno nei confronti di questo vile gesto.

“I morti dovrebbero essere tutti uguali – commenta in una nota l’associazione cittadina – e verso di essi andrebbe mostrato rispetto e pietà, ma evidentemente c’è qualcuno che non la pensa così e continua ad infangare la memoria di chi è stato vittima dei partigiani titini per la sola colpa di essere italiano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LEGGI | Vandali a Baschi, indagine della polizia locale

“Ci rivolgiamo al sindaco di Baschi con la speranza che riesca, insieme agli organi competenti, a fare luce sull’accaduto e ci mettiamo prontamente a disposizione per il ripristino della targa a nostre spese, come abbiamo già fatto in occasione del giorno del ricordo, nell’area verde comunale di Sferracavallo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Chiude storica attività commerciale di Terni: “Un punto di ritrovo per i tifosi e i frequentatori del mercatino”

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

  • Pomeriggio da incubo in zona stazione di Terni: fugge dai controlli e ne nasce un parapiglia sotto gli occhi dei presenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento